Google+
Apologetica Cattolica,Apologetica,Papa Francesco,Papa,chiesa cattolica,bibbia,sacre scritture,sacra scrittura,cristiani,chiesa,cattolici,religione,chiese,evangelici,testimoni di geova,protestanti,eresie,Dio,Gesù,Maria,Madonna Visualizza articoli per tag: conversione

Messa in diretta live  

Clicca qui, e scorri in fondo alla pagina per la diretta video


   

Vedi anche…  

   

Adorazione Perpetua Online  

Adorazione di Gesù Eucarestia perpetua online


   

Bibbia Online  

Leggi la Bibbia online: Dopo l’apertura della pagina potete anche ascoltare i passi cliccando su questo simbolo:

Cerca nella BIBBIA
Per citazione
(es. Mt 28,120):
Per parola:
   

A un Parroco che si lamentava della indifferenza dei fedeli della comunità di tale Parroco, il s. Curato d’Ars la cui Parrocchia era stata da lui trasformata e convertita a Cristo, rispose: “ Avete predicato? Avete pregato? Avete digiunato? Vi siete disciplinato? Avete dormito su duro giaciglio? Finché non vi risolvete a fare questo non avete diritto di lamentarvi.”

(Trochu “Vita del Curato d’Ars.” c. 15)  

Pubblicato in Santi e Dottori

Poderosa conversione !!! Dio è Onnipotente!!!

Testimonianza vera di un uomo sposato

Ho … (tra i 30 e i 40 n.d.r) anni e posso dire che fino a 10 anni fa ero totalmente nelle mani del diavolo. Facevo un uso anche se raro di cocaina ma un uso molto frequente di droghe leggere e di alcol. Ero un ragazzo che amava il sesso e che cercava solo il sesso arrivando anche ad avere esperienze omosessuali perché volevo provare tutto, non mi piaceva perdere e addirittura una volta ero arrivato al punto di comprare un libro di magia satanica per far cadere tra la mie braccia una ragazza. Ero in un gruppo di ragazzi e per non sentirmi escluso si andava a rubare in ogni parte e addirittura anche nelle chiese. I miei genitori erano molto cattolici e io odiavo e bestemmiavo quel loro Dio che loro andavano sempre a pregare. Mi sentivo forte ma ci fu un periodo dove mi sentivo come vuoto come se mi mancasse qualcosa,provai 2 volte il suicidio. posso dire che per la prima volta mi misi in ginocchio e chiesi alla vergine Maria di trovarmi una ragazza che mi cambiasse la vita e io avrei fatto per lei tutto ciò che avrebbe voluto, dopo 2 minuti mi venne in testa di entrare in una chat telefonica e li conobbi una ragazza che col tempo arrivai ad amare. Dopo qualche mese partii per vederla e mi sono trasferito nel suo paese ospite della sorella, sentivo cose strane ma non ci pensavo fino al giorno che la sorella mi raccontò di essere posseduta; mi disse che era posseduta dal demonio lei e la ragazza che ero andato a conoscere, mi raccontò tante di quelle cose che non sto a dire perchè terrificanti e che avrei creduto di vedere solo nei film di orrore. In me entrò una paura inspiegabile e ogni volta che si manifestava qualcosa di diabolico entravo in un vortice di terrore. Satana cercò in tutti i modi di farmi andare via da quella donna e cercai una scusa per andarmene. Si susseguirono tormenti e dentro di me era in corso una battaglia, Gesù mi diceva di andare e il diavolo che mi diceva di tornare alla vita di prima. Decisi di tornare e iniziò il vero combattimento, iniziò come una purificazione dai peccati, camminavo per 20 km al giorno per vedere quella ragazza, armato di Bibbia e della corona del s. Rosario, ero senza casa e fui ospitato in una chiesa, fui tormentato notte e giorno dal diavolo ma Dio mi diede una fede e una forza che quel terrore verso satana si trasformò in coraggio da soldato di Cristo. Sono passati 10 anni da quando è iniziato tutto e con quella ragazza mi sono sposato e ho due bellissime bambine, amo la mia famiglia e ho tanti problemi e se non avessi avuto fede in Dio mi sarei tolto la vita già da tanto, ma accetto tutte le croci con un sorriso. Sono peccatore ma posso dire che ora Dio è la mia ragione di vita e darei la vita per lui!!

Sabato, 01 Marzo 2014 00:00

Bellissima testimonianza di conversione

Bellissima testimonianza di conversione
Carissimo Don Tullio, mi chiamo X ed ho 26 anni, , questo giusto per chiarezza e limpidezza. La mia conversione è stata inaspettata e soprattutto potentissima, ero un peccatore incallito, il peccato in cui più perseveravo era il peccato della carne, ero sempre in cerca di piacere carnale con la mia fidanzata, non pregavo, non andavo a messa e soprattutto ero arrabbiato con Dio per la morte di mia madre. Ad un certo punto incontrai mia cugina ad un matrimonio di una mia parente, mi disse di sedermi al suo tavolo ed io accettai, non parlammo di Dio né di spiritualità ma solo di lavoro e sport, poi il marito di mia cugina mi disse di andare a casa sua per una cena o un caffè, trascorse un mese o poco più e decisi di andare a trovare mia cugina mentre ero per strada insieme alla mia fidanzata. Arrivai a casa sua e non so perché ma io ed il marito iniziammo a confidarci i nostri problemi e lui capì l’odio che avevo nel cuore verso il mondo e verso Nostro Signore, così mi invitò ad una preghiera comunitaria a casa sua, io dissi di si; pensai» tanto che mi succede». Andai alla preghiera, all’inizio dissi tra me e me con la mia fidanzata, «questi sono un gruppo di pazzi» (il pazzo ero io). Alla fine della preghiera una signora mi disse: “chi vuole una preghiera personale si alzi, chi non vuole si sieda”, io non mi alzai, restai seduto, ma questa donna mi guardava in maniera dolce e mi fissava continuamente, andò prima alla mia ragazza e gli fece una preghiera poi venne da me e mi disse se volevo una preghiera o una benedizione, dissi, ok, mi fece il segno della croce sulla fronte e subito sentii un brivido caldo che scese dalla testa e mi venne un pianto fortissimo, io non volevo nemmeno piangere ma non riuscivo più a fermarmi, la cosa incredibile è quello che è successo dopo il pianto, mi sentivo rinato, libero e volevo pregare, avevo fame e sete del Signore, dissi alla mia ragazza che non sapevo cosa mi era successo ma io volevo pregare in continuazione, questa è brevemente, ma in maniera davvero riassunta quella che è stata la mia conversione, poi padre sarebbe bello se potessi raccontarla da vicino insieme alla mia fidanzata che è stata testimone di una grazia così grande, grazia che ha preso anche lei ed abbiamo deciso di offrire la castità al Signore fino al giorno del matrimonio.

 

Bella testimonianza di conversione . Lode a Dio !! Don Tullio buongiorno,… seguo molto la sua pagina (apologetica) mi sta facendo capire tantissime cose.. Due anni fa mi sono allontanata dalla chiesa cattolica per tanti motivi..sono stata protestante per due anni attaccando la chiesa cattolica per ogni singola cosa… avevo il terrore dell’idolatria.. non riuscivo più a tenere S.Rosario tra le mani… pensavo che il mio timore era giusto e che Dio odiava queste pratiche… Ho sempre avuto una grande fede verso Gesù un pò meno per la sua Mamma ma c’è stato un periodo della mia vita in cui ho pregato tantissimo il S.Rosario.. i frutti erano di pace, le tentazioni c’erano ma ero in grazia di Dio… Frequentavo molto la chiesa cattolica, sono cresciuta li,ho fatto un cammino nelle cellule di evangelizzazione per piu di 14 anni… l’adorazione eucaristica, il S.Rosario,la confessione, il ricevere Gesù quasi tutti i giorni , la messa erano diventate il mio cibo quotidiano.Ricordo la pace che avevo.…. Quando sono stata protestante avevo cancellato questo passo importante della mia vita… sono stata una ragazza che ha voluto sempre capire… mi facevo molte domande…Leggevo molto la parola di Dio e vedevo alcune cose che non mi quadravano nella chiesa cattolica… mi dicevo chi fosse la Madonna?e del perche nella parola di Dio non era citato questo nome… mi chiedevo il perche il secondo comandamento non fosse scritto anche nei comandamenti della chiesa cattolica… e forse anche per questo mi sono anche allontanata.… Gesù l’ho sempre amato…Ho pregato Dio di farmi capire qual’era la mia strada…mi sono fatta molte domande.… ma nel mio cuore sentivo che dovevo rientrare nella chiesa cattolica… ho fatto un atto di fede… Ho detto a Gesù, ok io non capisco, però mi fido di te!!! mi sono confessata, ho ricevuto Gesù… sono riuscita a prendere la coroncina del Santo Rosario e pregare la mamma Santissima…IO NON RIUSCIVO A PREGARE PIU LA MADONNANON RIUSCIVO A PRENDERE LA CORONCINA TRA LE MANI… quando sentivo l’ave Maria io scappavo!!!! posso dire che il Signore sta compiendo ed ha compiuto meraviglie nella mia vita… lo ringrazio perche ancora una volta mi ha strappato dalla morte.….ci tengo a precisare che io non riuscivo a tenere la coroncina nella mani… Dio mi ha liberata… vivevo nelle tenebre senza rendermene conto… la storia è un pò lunga… ma ci tenevo a dare la mia testimonianza… Dio la benedica
   

Mons. Luigi Negri


   

Chi è online  

Abbiamo 136 visitatori e nessun utente online

   

Versetto del giorno  

   

Liturgia del giorno  

   

Catechismo della Chiesa Cattolica  


Clicca sull’immagine

   

Associazione Quo Vadis  


Conosci davvero i testimoni di Geova?
   
   
Sali su
Vai giù
   
hasTooltip