Lo Spirito Santo opera perché il peccatore abbandoni il peccato, satana e i suoi ministri operano perché il peccatore resti incatenato al peccato e si senta giustificato ...

Cosa disse Giovanni Battista a Erode, adultero? .... Continua così la misericordia di Dio è grande ? No!!
 
" 3Erode infatti aveva arrestato Giovanni e lo aveva fatto incatenare e gettare in prigione a causa di Erodìade, moglie di suo fratello Filippo. 4Giovanni infatti gli diceva: «Non ti è lecito tenerla con te!». 5Erode, benché volesse farlo morire, ebbe paura della folla perché lo considerava un profeta.
6Quando fu il compleanno di Erode, la figlia di Erodìade danzò in pubblico e piacque tanto a Erode 7che egli le promise con giuramento di darle quello che avesse chiesto. 8Ella, istigata da sua madre, disse: «Dammi qui, su un vassoio, la testa di Giovanni il Battista». 9Il re si rattristò, ma a motivo del giuramento e dei commensali ordinò che le venisse data 10e mandò a decapitare Giovanni nella prigione. 11La sua testa venne portata su un vassoio, fu data alla fanciulla e lei la portò a sua madre. 12I suoi discepoli si presentarono a prendere il cadavere, lo seppellirono e andarono a informare Gesù." (Mt. 14)
 
Lo Spirito Santo spinge i suoi profeti a parlare per la conversione dei peccatori, perché questi ultimi si liberino dal peccato specie se grave , il demonio invece spinge i suoi ministri a giustificare chi vive in peccato grave e a tenerlo ben stretto ad esso ...così se lo porta con certezza all'inferno ...
Ultima modifica il Sabato, 16 Luglio 2016 20:45
Vota questo articolo
(1 Vota)
Don Tullio

Don Tullio è un sacerdote di Santa Romana Chiesa, Dottore in teologia morale e laurea in giurisprudenza.

Sito web: https://www.facebook.com/dontullio.rotondo
Torna in alto