Google+
Apologetica Cattolica,Apologetica,Papa Francesco,Papa,chiesa cattolica,bibbia,sacre scritture,sacra scrittura,cristiani,chiesa,cattolici,religione,chiese,evangelici,testimoni di geova,protestanti,eresie,Dio,Gesù,Maria,Madonna Visualizza articoli per tag: Pio XII

Messa in diretta live  

Clicca qui, e scorri in fondo alla pagina per la diretta video


   

Vedi anche…  

   

Adorazione Perpetua Online  

Adorazione di Gesù Eucarestia perpetua online


   

Bibbia Online  

Leggi la Bibbia online: Dopo l’apertura della pagina potete anche ascoltare i passi cliccando su questo simbolo:

Cerca nella BIBBIA
Per citazione
(es. Mt 28,120):
Per parola:
   

 Pio XII e l’importanza della predica sull’inferno. ..


«La predicazione delle prime verità della fede e dei fini ultimi non solo nulla ha perduto della sua opportunità ai nostri tempi, ma anzi divenuta più che mai necessaria ed urgente. Anche la predica sull’inferno. Senza dubbio si deve trattare un simile argomento con dignità e con saggezza. Ma quanto alla sostanza stessa di questa verità, la Chiesa ha, dinanzi a Dio e agli uomini, sacro dovere di annunziarla, d’insegnarla senza alcuna attenuazione, come Cristo l’ha rivelata, e non vi è alcuna condizione di tempi che possa far scemare il rigore di quest’obbligo. Esso lega in coscienza ogni sacerdote a cui, nel ministero ordinario o straordinario, è affidata la cura di ammaestrare, di ammonire e di guidare i fedeli. È vero che il desiderio del cielo è un motivo in se stesso più perfetto che non il timore delle pene eterne; ma da ciò non consegue che esso sia per tutti gli uomini anche motivo più efficace per tenerli lontani dal peccato e convertirli a Dio.» (Pio XII,  Discorso del 23.3.1949 )

Pubblicato in I Novissimi

Pio XII consacrò la Russia al Cuore Immacolato di Maria nominando esplicitamente quella nazione, ecco il testo: 

“…come pochi anni fa abbiamo consacrato il mondo al Cuore Immacolato della Vergine Madre di Dio, così al presente consacriamo tutti i popoli della Russia al medesimo Cuore Immacolato …” 

( AAS 44 (1952) p. 511(lat.); “L» Osservatore Romano” 24-7-1952 n. 172 p.1 (lat.) p.2 (it.)

Ecco il link : CLICCATE QUI

 

  

 

Pubblicato in Attualità

Sono un Dottore in S. Teologia con specializzazione in Teologia morale, ho studiato e studio tuttora con impegno la santa morale cattolica e mi occupo anche di apologetica. La mia tesi di Dottorato ha per titolo «L» Eucaristia come causa della vita morale cristiana, e le sue risonanze teologiche, nella dottrina di s. Tommaso d’Aquino» … insomma …non vi sto a raccontare favole …  Per quello che ho studiato ritengo di avere una certa competenza allorché si parla di morale e dunque allorché si esprimono giudizi morali … perciò ritengo di avere anche una certa competenza allorché ci si impegna a dare giudizi morali su questioni attinenti alla storia della Chiesa.

Appunto in quanto competente in materia mi pare importante mettere in guardia i lettori dagli storici che vogliano farsi moralisti ed emettere giudizi morali infondati. Mi spiego: per emettere giudizi morali fondati occorre avere alle spalle una solida morale ben fondata , altrimenti i giudizi che si danno sono infondati .… dunque sono senza valore reale …sono ingiustificati .…  Mi spiego ancora meglio: se io dico che una certa azione è malvagia devo avere alle spalle una solida morale che giustifichi questo giudizio, devo avere chiaro e ben fondato a livello morale  quale è lo scopo della vita umana, quali sono le regole morali, che estensione temporale hanno tali regole, chi le ha promulgate etc. senza basi ben fondate i giudizi morali sono appunti infondati, ingiustificati ed evidenziano una contraddizione profonda in chi li emette .  Ora, mi domando, quali sono gli storici che hanno una seria morale fondata alle spalle …?  I giudizi morali dati da chi non ha una tale morale sono, come ripeto, infondati e ingiustificati !!  I romani dicevano «sutor ne supra crepitas» .… ma  se gli storici vogliono andare oltre la loro materia ed emettere giudizi che a loro non competono, fanno un grandissimo errore !! Quando si tratta di farsi operare tutti cercano il chirurgo , e possibilmente il più bravo, nessuno va dal macellaio per farsi operare .…ma quando si tratta di religione o di morale ognuno si sente in grado di parlare e di giudicare … ovviamente chi non conosce la morale e non l’ha studiata a fondo parlerà e giudicherà male …  Cerco di  chiarire meglio quello che sto dicendo: per dare un giudizio morale sulla Inquisizione non basta essere storici …occorre essere moralisti con una morale solidamente fondata, per dare un giudizio morale su Pio XII non basta essere storici …occorre essere moralisti con una morale solidamente fondata .… per dare un giudizio morale sulle Crociate non basta essere storici .…occorre essere moralisti e avere una morale solidamente fondata .… per dare un giudizio morale sul caso Galilei non basta essere storici o scienziati …occorre essere moralisti e avere una morale solidamente fondata .…etc.

Esaminate gli scritti di tanti storici che parlano di questi temi e guardate se essi stessi , che non hanno una seria morale alle spalle,  sferrino giudizi morali contro la Chiesa .….in caso affermativo ora sapete chiaramente che tali giudizi sono senza valore, perché infondati e ingiustificati !!

Concludo facendo notare che una seria morale risponde anzitutto e in modo profondo a queste domande: quale è lo scopo della vita dell’uomo sulla terra? Esistono leggi morali che valgono per tutti e sempre? Se tali leggi esistono, cosa comandano e chi le ha promulgate?

La morale cattolica è perfettamente fondata perché radicata in Dio e nei segni che Egli da della sua opera e della sua parola, tale morale afferma che Dio creatore ha fissato fin dalle origini, per gli uomini, delle regole di condotta che valgono sempre e per tutti e ha fissato per la vita dell’uomo uno scopo preciso: il raggiungimento del Paradiso.

Pubblicato in Storia del Cristianesimo
   

Mons. Luigi Negri


   

Chi è online  

Abbiamo 163 visitatori e nessun utente online

   

Versetto del giorno  

   

Liturgia del giorno  

   

Catechismo della Chiesa Cattolica  


Clicca sull’immagine

   

Associazione Quo Vadis  


Conosci davvero i testimoni di Geova?
   
   
Sali su
Vai giù
   
hasTooltip