Google+
Apologetica Cattolica,Apologetica,Papa Francesco,Papa,chiesa cattolica,bibbia,sacre scritture,sacra scrittura,cristiani,chiesa,cattolici,religione,chiese,evangelici,testimoni di geova,protestanti,eresie,Dio,Gesù,Maria,Madonna Testimoni di geova

Messa in diretta live  

Clicca qui, e scorri in fondo alla pagina per la diretta video


   

Vedi anche…  

   

Adorazione Perpetua Online  

Adorazione di Gesù Eucarestia perpetua online


   

Bibbia Online  

Leggi la Bibbia online: Dopo l’apertura della pagina potete anche ascoltare i passi cliccando su questo simbolo:

Cerca nella BIBBIA
Per citazione
(es. Mt 28,120):
Per parola:
   
Testimoni di geova

Testimoni di geova (18)

I Testimoni di geova, che impropriamente si definiscono cristiani, disconoscendo la divinità di Gesù Cristo, sono una setta che dal XX secolo si è sempre più diffusa in molti paesi del mondo diffondendo vecchie e nuove eresie che nulla hanno con la Verità evangelica. In questa sezione cercheremo di conoscerla meglio e di confutare quello che pretende di affermare nel nome di un Dio chiamato Geova.

Mi vengono fatte molte domande riguardo alla dottrina dei Testimoni di Geova. Cercherò di affrontare approfonditamente con questo mio studio in più parti dato che sono molte le tematiche da affrontare. Sperando di fare cosa gradita comincio. I TESTIMONI DI GEOVA.      Che cosa credono i testimoni di Geova e a che cosa aderiscono i Cattolici che — secondo una tipica espressione Geovista –fuggono da BABILONIA LA GRANDE (impero della falsa religione capeggiato dalla CHIESA CATTOLICA )e vanno a far parte dei fedeli di GEOVA? È opportuno darne qui, una descrizione organica, sia per meglio conoscere quello che i testimoni di Geova realmente insegnano, sia per misurare la distanza che separa il loro insegnamento non soltanto da quello della CHIESA CATTOLICA, ma anche da quello delle altre Chiese Cristiane. I TESTIMONI DI GEOVA, INFATTI, NEGANO I PIÙ FONDAMENTALI DOGMI CRISTIANIQUALI LA TRINITÀ DI DIO, LA DIVINITÀ DI GESÙ
Mercoledì, 17 Febbraio 2016 00:00

TdG: Gesù e i suoi fratelli

Scritto da
I FRATELLI DI GESÙ I TdG credono, come i cattolici, nella nascita verginale di Cristo, cioè che Gesù sia nato da Maria per opera dello Spirito Santo, ma sostengono che dopo la nascita di Gesù, Maria abbia avuto altri figli e quindi le negano il titolo di "sempre vergine". I TdG credono di trovare nel Nuovo Testamento la prova di quanto sostengono. La perpetua verginità di Maria è la convinzione della massima parte del popolo cristiano. Il Nuovo Testamento non dice nulla al riguardo. NELL'ANTICO TESTAMENTO Il concetto biblico di fratello è molto più ampio del nostro e arriva a comprendere parenti anche abbastanza lontani. Col termine ebraico ach (fratello) venivano indicati non solo i fratelli carnali ma anche parenti lontani, perché la lingua ebraica non aveva vocaboli distinti per i singoli gradi di parentela.      Fratelli possono essere i parenti in genere e i cugini in specie. Ecco qualche esempio. In Genesi 12,5 si legge che «Abram prese la…
Martedì, 16 Febbraio 2016 00:00

Maria e il geovismo

Scritto da
Alla Madre di Cristo i TdG negano tutto: non fu immacolata, non fu sempre vergine, non fu assunta in cielo, non fu Madre di Dio, non fu niente nella primitiva comunità cristiana, non fu niente neppure per suo Figlio, il quale mostrò che onorare sua madre è sbagliato. Maria fu semplicemente un nulla. Di Maria il geovismo riconosce soltanto la sua presenza nella Scrittura, ma è una presenza insignificante, inutile, fastidiosa allo stesso suo Figlio Gesù. Insomma, Maria "non fu nulla".  Noi invece sappiamo che "fu molto". Lo ha detto lei stessa: «D'ora in poi tutte le generazioni mi chiameranno beata. Grandi cose ha fatto per me l'Onnipotente» ( Lc 1.48-49). LA CALUNNIA I TdG, in un loro libro (Accertatevi di ogni cosa), accusano i cattolici di mariolatria, cioè di adorare Maria. È una calunnia e i TdG lo sanno, ma per il geovismo mentire ai "nemici di Dio" non è peccato; è una strategia della guerra teocratica. (Perspicacia nello studio delle…
Lunedì, 15 Febbraio 2016 00:00

TdG: La rivelazione progressiva.

Scritto da
Uno dei punti fondamentali del geovismo è la dottrina della rivelazione progressiva. È un concetto che troviamo anche nel cattolicesimo, ma con un significato diverso.      La Chiesa cattolica crede che la verità rivelata da Dio non può cambiare nel tempo o addirittura contraddirsi. Se Dio pronuncia una parola, essa resta immutabile come lui, altrimenti non è Parola di Dio oppure Dio mente. La rivelazione è progressiva nel senso che si evolve in modo omogeneo, senza contraddirsi, e può essere compresa sempre meglio dall’uomo. Il trascorrere del tempo non cambia la verità rivelata, ma aiuta a comprenderla meglio.      Anche il geovismo afferma che Dio fa conoscere la sua verità progressivamente, gradualmente nel tempo. Naturalmente la rivela non a tutti ma solo al suo «canale», cioè al Corpo Direttivo (CD) di Brooklyn. La rivelazione progressiva è paragonata dai TdG a una luce che gradualmente filtra in una stanza buia.…
Giovedì, 04 Febbraio 2016 00:00

La morte e l’anima per i TdG

Scritto da
LA MORTE E L’ANIMA IL PENSIERO GEOVISTA      Punto cardine della dottrina geovista è la negazione dell’immortalità dell’anima. Secondo il geovismo, non esiste sopravvivenza, perché la morte è la distruzione totale dell’uomo, per cui non c’è alcuna differenza tra la morte di un uomo e quella di un animale. Entrambi sprofondano nel nulla. L’anima non è un’entità spirituale, ma è l’alito della vita che Dio soffiò su Adamo: «Quando Dio gli soffiò nelle narici l’alito della vita, i polmoni dell’uomo si riempirono d’aria… La Bibbia non dice che Dio diede all’uomo un’anima, ma che quando Dio ne ebbe avviato la respirazione, l’uomo divenne un’anima vivente»». (Potete vivere…,1980, pg. 72)      L’uomo dunque non ha un’anima, ma è un’anima esattamente come gli altri animali. E la morte è la distruzione di tutto, per l’uomo come per gli animali. Con la morte si entra in un periodo di «non esistenza»…
Mercoledì, 03 Febbraio 2016 00:00

Lo Spirito Santo per i testimoni di Geova

Scritto da
Concludiamo con questo articolo la conoscenza della dottrina geovista riguardo le tre persone divine della Trinità: Dio-Padre (ecco l'articolo), Dio-Figlio (ecco l'articolo) e qui affronteremo Dio-Spirito Santo. Una delle prime cose che un TdG apprende è che non esistono misteri. Tutto dev'essere ragionevole, cioè a misura della mente umana. Anche Dio! La prima vittima della ragionevolezza geovista è la Trinità che, pur essendo un mistero, è sostenibile solo con un Dio puramente spirituale. Ma se Dio ha un corpo, come credono i TdG, il concetto cristiano di Trinità diventa insostenibile, La negazione del dogma trinitario comporta la negazione della divinità di Cristo e la negazione dello Spirito Santo al quale è sottratto il suo status di persona.      Secondo il geovismo, lo Spirito Santo (che i TdG scrivono sempre con la lettera minuscola) non è una persona ma una cosa, e cioè "la forza attiva di Dio", un'impersonale forza…
Lunedì, 01 Febbraio 2016 00:00

Il Gesù dei Testimoni di Geova

Scritto da
GESÙ CRISTO Nell’articolo precedente abbiamo appreso che il geovismo concepisce Dio come un «corpo spirituale» che abita in un luogo preciso del cielo. La prima conseguenza di questa concezione di Dio è la negazione del dogma trinitario. Se Dio ha un corpo, il concetto di Trinità diventa insostenibile. Quindi il geovismo non può accettare la divinità di Cristo, perché questo porterebbe alla Trinità. Perciò i TdG negano decisamente la divinità di Cristo. Questo li differenzia non solo dai Cattolici, ma anche dagli Ortodossi, dagli Anglicani e dalla maggior parte dei Protestanti. IL GESÙ DEL GEOVISMO La cristologia geovista ripropone l’eresia ariana. Cristo non è Dio. Egli è «un dio», cioè un essere divino creato da Dio e precisamente l’arcangelo Michele.      La prima creatura di Dio ha tre nomi: Michele, Parola di Dio, Gesù Cristo. Michele è il nome ufficiale che possedeva prima di venire sulla terra; Parola di Dio…
Domenica, 31 Gennaio 2016 00:00

Il Dio dei TdG

Scritto da
Credo sia capitato a tutti di incontrare una coppia di TdG e magari di cominciare a dialogare con loro. Dopo le prime battute della conversazione, si è portati a credere che il geovismo sia un'accozzaglia di banalità, spacciate per messaggio biblico. Che questa dottrina sia semplicistica è vero, ma questo non deve trarre in inganno.     Il geovismo propone una visione del mondo che vuole contrapporsi a tutte le altre, perciò è un sistema completo, complesso e molto articolato. Non si limita all'aspetto puramente religioso, ma vuole entrare in tutti gli aspetti della vita personale, familiare e sociale. Pretende di dare una risposta a tutto: per ogni domanda che l'uomo si pone, il geovismo ha la ricetta, la risposta pronta. Una recente indagine ha rivelato che la stragrande maggioranza dei TdG è di cultura medio-bassa (anche perché il geovismo scoraggia l'istruzione superiore, soprattutto di tipo umanistico) e tutto il…
Sabato, 30 Gennaio 2016 00:00

La Non-Bibbia dei testimoni di Geova (parte 2)

Scritto da
Proseguiamo il nostro approfondimento sulla traduzione della Bibbia dei testimoni di geova, denominata Traduzione delle Sacre Scritture del Nuovo Mondo (TNM), potete trovare la prima parte a questa pagina. I TdG si vantano non solo di aver tradotto la Bibbia in un italiano moderno e facile a capirsi, ma esaltano la TNM per la fedeltà ai testi originali. Quanto moderno e comprensibile sia l’italiano della TNM, lo abbiamo appurato nel precedente capitolo.  Ora cercheremo di dimostrare che, lungi dall’essere fedele all’originale, la TNM è infedele all’originale nei testi dottrinali che non si armonizzano con la dottrina geovista. Secondo la teologia geovista, Cristo non è coeterno col Padre ma è «un dio», cioè un essere divino, la prima creatura di Dio. Tutti i testi biblici che non si armonizzano con questa dottrina vengono accuratamente manipolati e distorti. Ne esaminiamo alcuni nella traduzione CEI e in quella TNM. Giovanni 16,27 TNM     CEI «…avete creduto che sono uscito…
Mercoledì, 27 Gennaio 2016 00:00

La Non-Bibbia dei Testimoni di Geova (Parte 1)

Scritto da
Iniziamo in questa sezione una nuova Rubrica in cui tratteremo esplicitamente del testo, che i testimoni di Geova chiamano Bibbia, con il nome di Traduzione del Nuovo Mondo (TNM) che è la causa prima, assieme alle pubblicazioni del Corpo Direttivo, di tante eresie che si innestano proprio nell'errata traduzione delle Sacre Scritture nonché nella volontà di utilizzare questi passi in modo capzioso per negare quello che invece i cristiani hanno sempre creduto e sostenuto. TRADUZIONE ANONIMA Fino al 1950, i TdG (testimoni di geova) non possedevano una propria traduzione della Bibbia. Tra il 1950 e il 1960, la Società Torre di Guardia pubblicò, in inglese, la Bibbia in sei volumi, col titolo Traduzione del Nuovo Mondo delle Sacre Scritture (che indicheremo con la sigla TNM) e con note in calce. I traduttori avrebbero chiesto di rimanere anonimi per umiltà: «Il loro scopo non era quello di farsi un nome, ma solo di rendere…
Pagina 1 di 2
   

Mons. Luigi Negri


   

Chi è online  

Abbiamo 105 visitatori e nessun utente online

   

Versetto del giorno  

   

Liturgia del giorno  

   

Catechismo della Chiesa Cattolica  


Clicca sull’immagine

   

Associazione Quo Vadis  


Conosci davvero i testimoni di Geova?
   
   
Sali su
Vai giù
   
hasTooltip